MAPPA_UDALGURI

Garantiamo il Diritto all’Educazione per i giovani indigeni del Nord-Est Indiano

DOVE?
India – Stato di Assam (Nord Est Indiano)
Udalguri è uno dei 27 distretti dello Stato di Assam situato nel nord-est dell’India. Udalguri è la città capitale del distretto e conta una popolazione di circa 830.000 abitanti tra mussulmani, cristiani e indù. Le principali comunità presenti su questo territorio sono i Bodo (50%), i Santal e gli Advasis (30%) e gli Assamesi (15%). La comunità Bodo è una delle principali comunità tribali della regione nordorientale dell’India; le loro principali attività economiche sono legate all’agricoltura.
La comunità tribale soffre di problemi economici, sociali e culturali importanti quali insufficienti dotazioni infrastrutturali e arretratezza, negligenza nell’educazione della donna e superstizioni ancora in piedi che si rivelano ostacoli importanti per lo sviluppo.

PERCHE’ INTERVENIRE?
UDALGURI_VIDESLe suore salesiane (FMA) del nord-est dell’India sono presenti nella zona dal 1923 e il VIDES – FVGS Onlus sta assistendo le sorelle in questa difficile missione dal 2008.Il nostro lavoro cerca di rinnovare la fiducia del popolo riducendo il livello di violenza e promuovendo un ambiente favorevole allo sviluppo umano. Attraverso gli anni di servizio abbiamo rilevato in particolare la necessità di istruzione superiore per i giovani indigeni del distretto – circa l’80% dei giovani abbandona la scuola dopo il livello primario.
Alcuni dei principali ostacoli alla scolarizzazione dei giovani indigeni sono la scarsità di risorse finanziarie e la mancanza di infrastrutture, la corruzione, l’alto tasso di disoccupazione, le insurrezioni e la cultura della violenza. Infine, la militanza, la droga, l’alcool e le estorsioni hanno distrutto le vite di molti giovani di talento. È presente anche una forte stigmatizzazione sociale che discrimina le ragazze soprattutto tra le comunità tribali.
Negli ultimi mesi la comunità internazionale ha assistito all’inasprirsi delle violenze tra i gruppi tribali della zona e tra questi ultimi (in particolare i Bodos) e i mussulmani (in crescita nella zona). Le Suore Salesiane insieme ai Padri Salesiani sono da subito intervenute, allestendo dei campi per le numerose vittime di questo conflitto civile.
Lo scopo della famiglia Salesiana in questa zona, e soprattutto delle Suore, è quello di restaurare un clima di serenità e pace rispettoso della dignità della persona (in particolare di quella dei giovani e delle donne) e del diritto allo sviluppo integrale dell’essere umano.

COME?
L’avvio dell’Auxilium Junior College, con corsi umanistici e scientifici, e dell’Auxilium Hostel per le ragazze indigene sono le risposte reali alla richiesta fatta dalla diocesi di Tezpur e della popolazione locale.
Il progetto, dunque, prevede due azioni principali:
•  Il completamento dell’Arts & Science Auxilium Junior College (inaugurato a Maggio 2012) che garantisce un’istruzione secondaria superiore ai giovani indigeni, con corsi di due anni, preparandoli all’inserimento in un corso di laurea o nel crescente mercato del lavoro indiano. Il College ha già aperto le sue porte ai giovani della zona e attualmente offre una formazione secondaria di qualità a circa 80 ragazzi. Le Suore chiedono alle famiglie una quota minima per l’iscrizione ai corsi e offrono ai giovani anche una serie di attività extra curriculari, coinvolgendoli in piccoli progetti di volontariato per i più poveri. All’interno del college vengono effettuati, inoltre, corsi serali di breve durata di orientamento al mondo del lavoro e formazione nella comunicazione in inglese, (lingua ufficiale dello Stato) per circa 400 tra bambini e giovani. Quest’ultima formazione è fondamentale per questi giovani che, parlando solo il dialetto dello Stato, sono costretti ad un forte isolamento sociale, culturale ed economico.dormitorio
• La  creazione dell’Auxilium Hostel che permetterà  a giovani ragazze indigene in situazione di rischio di essere ospitate nella nuova struttura e quindi frequentare il college adiacente. Saranno offerti loro anche corsi professionali part-time in “leadership building” e di informatica. Il Distretto manca di adeguate comunicazioni e le ragazze, che devono affrontare lunghi e pericolosi viaggi per raggiungere il College, non potrebbero frequentare i corsi se non ospitate in un’apposita struttura. Attualmente le Suore stanno già ospitando circa 20 ragazze che sono state sistemate, temporaneamente, nelle aule del College adibite a dormitori. Le suore hanno dovuto rifiutare l’iscrizione di molte ragazze proprio per mancanza di spazi adeguati, problema che verrà superato una volta completato l’ostello, che a pieno regime ospiterà circa 200 ragazze.
gruppo_studentiLe ragazze beneficiarie del progetto  appartengono alle diverse tribù indigene ed è un gran risultato vedere come queste riescano a convivere pacificamente e a studiare, lavorare fianco a fianco ogni giorno. Attraverso questa azione si mira quindi anche ad offrire spazi di dialogo interculturale, momenti di confronto e di analisi dei profondi problemi etnici della zona.
Queste ragazze sono scelte tra le fasce più povere della popolazione e pertanto sono ospitate e accolte gratuitamente dalle Suore.

 

CHE COSA?
Hostel_UdalguriCompletiamo l’ostello e garantiamo alle ragazze indigene un’alimentazione equilibrata.
• In questo momento la missione fma ha bisogno di completare l’opera di costruzione dell’ostello e renderlo abitabile per l’inizio del prossimo anno scolastico, così da iniziare a dare ospitalità alle ragazze indigene e iscriverle nel vicino College.
•  È necessario anche garantire la sicurezza alimentare per le ragazze che saranno ospitate nell’ostello. Sono tutte ragazze appartenenti a famiglie che si trovano sotto la soglia di povertà e per questo saranno accolte nella struttura gratuitamente. Una via di supporto alle attività e all’assistenza di queste giovani è quella della realizzazione di piccoli progetti di auto-sussistenza e di produzione di reddito (income-generating activities). Si intende pertanto avviare un piccolo allevamento di pesci di acqua dolce che aiuterà le Suore a garantire alle ragazze anche il loro diritto ad un’alimentazione equilibrata e ad ampliare le loro attività di micro reddito.

RISULTATI ATTESI:
• Il completamento dell’Ostello garantirà a 200 ragazze indigene di frequentare gli ultimi due anni della Scuola Superiore presso l’Auxilium Junior College – l’unico istituto di istruzione superiore nella zona
• Il loro alloggio nell’ostello permetterà di ricevere un accompagnamento scolastico personalizzato e di concludere con profitto il ciclo formativo
• 200 ragazze ogni due anni termineranno il Junior College e avranno così accesso all’istruzione universitaria e/o al mercato del lavoro come forza lavoro qualificata
• Grazie al funzionamento delle due strutture (College e Ostello) le Suore potranno formare 400 giovani e bambini (durante l’intero anno) attraverso corsi serali e corsi intesivi estivi su: informatica, inglese, leadership building contribuendo alla loro formazione accademica e personale
• 200 ragazze ospitate nell’ostello coinvolte come volontarie in progetti di solidarietà per la popolazione più svantaggiata del distretto.
• La sicurezza alimentare dell’intera missione e delle ragazze ospitate viene garantita e si contribuisce a ridurre la denutrizione e la malnutrizione;
• Avviata  una piccola attività generatrice di reddito e di stabilità economica per l’intera missione (allevamento ittico)
• Migliorata l’economia rurale del Distretto attraverso la formazione di giovani capaci di inserirsi nel mondo del lavoro come personale qualificato

QUANTO/ COME PUOI CONTRIBUIRE
Puoi decidere di sostenere l’attività che preferisci:

mattone_udalguri1) Aiutaci a completare la costruzione dell’Ostello
Siamo arrivati alla costruzione del piano terra e abbiamo già raccolto circa 300.000 Euro.
“Compra” un mattone dell’Auxilium Hostel per 20 Euro e ci aiuterai a terminare la struttura! 

mensa_hostel
2) Dotiamo l’Ostello di una cucina attrezzata e una sala mensa.
Ora le ragazze mangiano e cucinano in una piccola capanna adiacente il College.
Il costo per la realizzazione è di circa  17.000 Euro
Contribuisci con una donazione libera!

ittico
3) Sostieni l’avvio di una piccola attività imprenditoriale (allevamento ittico) per le giovani che impareranno così la gestione di un micro business e vedranno garantita la loro sicurezza alimentare.
Per la realizzazione dell’opera sono necessari 10.800 Euro.



Passa parola e coinvolgi i tuoi amici e colleghi

per questa importante causa!studenti_staff

 

Partners nella realizzazione del progetto
CEI – Conferenza Episcopale Italiana
Donatori privati
Altre associazione e fondazioni che desiderano rimanere anonime

COME PUOI CONTRIBUIRE:
Il contributo può essere inviato alla Fondazione Volontariato Giovani e Solidarietà ONLUS attraverso le seguenti modalità:

Bonifico bancario:
Nome Banca: Banca Popolare di Sondrio – Agenzia n° 7
Indirizzo: Via di Valle Aurelia n° 59 – Città: Roma 00165
Cod. IBAN: IT25M0569603207000006464X69
Intestazione del conto: Fondazione Volontariato Giovani e Solidarietà ONLUS
Causale: Garantiamo il diritto all’educazione per i giovani indigeni del Nord-Est Indiano.

Versamento su c/c Postale:
Conto: Conto corrente postale n° 80008709
Intestazione: Fondazione Volontariato Giovani e Solidarietà ONLUS
Indirizzo: Via Gregorio VII n° 133 Roma 00165
Causale: Garantiamo il diritto all’educazione per i giovani indigeni del Nord-Est Indiano.

N.B. Donando alla FVGS ogni vostro contributo è fiscalmente recuperabile in fase di dichiarazione dei redditi.